Giuffrè Francis Lefebvre
05 marzo

Area Legale

Termini di pagamento nelle transazioni commerciali: novità per le PMI

Dal 13 febbraio 2019 nei contratti tra imprese non è ammissibile prevedere un termine di pagamento superiore a 60 giorni se il creditore è una piccola e media impresa: si presume infatti che tale clausola sia gravemente iniqua.

Tuttavia, tale presunzione non si applica nel caso in cui tutte le parti del contratto siano PMI (art. 7 c. 4 bis D.Lgs. 231/2002 introd. dalla L. 12/2019 di conversione del DL 135/2018).

In generale nelle transazioni commerciali il periodo di pagamento non può superare i termini indicati nello schema seguente (termini legali), salvo che le parti concordino termini differenti (termini convenzionali).

Per maggiori approfondimenti sui termini di pagamento rinviamo a Memento Contratti d’impresa 2019.

 

L. 12/2019 di conversione del DL 135/2018, c.d. decreto semplificazioni