Giuffrè Francis Lefebvre
22 marzo

Area Legale

Spese legali relative alla richiesta di fallimento

Se un creditore ha presentato ricorso per la dichiarazione di fallimento, le spese legali da lui sostenute per presentare tale istanza vanno ammesse in prededuzione nel fallimento (ai sensi dell'art. 111 L.Fall.), con collocazione chirografaria.
Queste spese sono infatti funzionali alla procedura concorsuale ed è evidente l'utilità per i creditori derivante dall'iniziativa del creditore.
Il tribunale precisa che queste spese devono avere come parametro i minimi tariffari, a meno che non esistano specifiche ragioni per applicare eventuali maggiorazioni.

Per maggiori approfondimenti rinviamo a Memento Crisi d’impresa e fallimento 2018.

Trib. Bari 13 marzo 2018