Giuffrè Francis Lefebvre
31 ottobre

Area Fiscale

Registrazione degli acquisti: irrilevanza numero progressivo

Dal 24 ottobre 2018, non è più necessario apporre sulle fatture d'acquisto e sulle dichiarazioni doganali il numero progressivo di registrazione delle stesse, essendo sufficiente che la loro annotazione nel registro degli acquisti sia comunque eseguita prima della liquidazione periodica nella quale è esercitato il diritto alla detrazione secondo le consuete regole.

In base a quanto contenuto nella Relazione al decreto legge la modifica andrebbe riferita alle sole fatture d’acquisto elettroniche, per le quali l’immodificabilità è garantita dal numero di protocollo attribuito in modo automatico dal Sistema di Interscambio dell’AE. Per le fatture cartacee sembrerebbe comunque necessario che il contribuente tenga evidenza della loro progressione, continuando ad annotare il numero regressivo riportato nel registro acquisti ovvero con altre modalità alternative.

Per l'analisi dettagliata degli adempimenti IVA si rinvia al Memento Fiscale 2018, II edizione, e al Memento IVA 2018.

art. 13 DL 119/2018