Giuffrè Francis Lefebvre
30 agosto

Area Legale

Procura alle liti conferita con termini generici

Se la procura alle liti è conferita al difensore con termini generici o con l'utilizzo di formule ampie, quest'ultimo non può effettuare atti che comportino la disposizione del diritto in contesa, come transazione, confessione, rinuncia all'azione o all'intera pretesa azionata dall'attore nei confronti del convenuto, rinuncia agli atti del giudizio.

Il difensore può però modificare la condotta processuale in relazione agli sviluppi e agli orientamenti della causa nel senso ritenuto più rispondente agli interessi del proprio cliente e compiere con effetto vincolante per la parte, tutti gli atti processuali non riservati espressamente alla stessa, come ad esempio consentire od opporsi alle prove avversarie e rilevarne l'utilità, rinunciare a singole eccezioni o conclusioni, ridurre la domanda originaria e rinunciare a singoli capi della domanda.

Per maggiori dettagli sul contenuto e sull’ampiezza della procura speciale rilasciata al difensore si rinvia al Memento Procedura Civile 2018.

Cass. 27 luglio 2018 n. 19907