Giuffrè Francis Lefebvre
02 marzo

Area Legale

Opposizione a decreto ingiuntivo: documenti acquisiti nella fase monitoria

I documenti che il creditore allega alla richiesta di emissione del decreto ingiuntivo (nella c.d. fase monitoria) e che rimangono a disposizione della controparte confluendo nel fascicolo informatico del giudice, anche se non prodotti nuovamente nella fase di opposizione, non possono essere considerati nuovi in forza del principio di “non dispersione della prova” ormai acquisita al processo. Questi documenti sono quindi ammissibili in appello contro la sentenza che ha definito il giudizio di opposizione in cui non sono stati prodotti.

Per approfondimenti rinviamo a Memento Procedura Civile 2016.

 

Cass. 13 febbraio 2017 n. 3745