Giuffrè Francis Lefebvre
28 settembre

Area Legale

Obbligo del preventivo scritto al cliente

Dal 29 agosto 2017, il cliente che si rivolge ad un avvocato per la risoluzione di una controversia ha diritto a ricevere un preventivo scritto, anche in assenza di una specifica richiesta, che indichi la prevedibile misura del costo della prestazione, distinguendo fra oneri, spese, anche forfetarie, e compenso professionale.
Per approfondimenti rinviamo a Memento Procedura Civile 2017.

art. 13 c. 5 L. 247/2012 modif. dall'art. 1 c. 141 lett. d) L. 124/2017