Giuffrè Francis Lefebvre
15 febbraio

Area Legale

Nuove regole di ammissione al gratuito patrocinio per gli orfani di reato

Dal 16 febbraio 2018, in tutti i procedimenti civili derivanti da reato, compreso quello esecutivo, possono essere ammessi al gratuito patrocinio a spese dello Stato, anche in deroga ai limiti di reddito previsti, i figli minorenni o i figli maggiorenni economicamente non autosufficienti che sono rimasti orfani di un genitore a seguito di omicidio commesso alternativamente da uno dei seguenti soggetti:
- dal coniuge, anche legalmente separato o divorziato;
- dall'altra parte dell'unione civile, anche se l'unione civile è cessata;
- dalla persona che è o è stata legata da relazione affettiva e stabile convivenza.  

Per approfondimenti rinviamo a Memento Procedura Civile 2017.


Art. 76 c. 4 quater.1 DPR 115/2002 introd. dall'art. 1 L. 4/2018