Giuffrè Francis Lefebvre
12 aprile

Area Fiscale

Modello IVA TR: nuove istruzioni e specifiche tecniche

Sono state approvate le nuove istruzioni del Modello IVA TR, per il rimborso e la compensazione dei crediti IVA infrannuali.

Le istruzioni recepiscono l’innalzamento del limite (da € 15.000 a € 30.000) per i rimborsi eseguibili senza visto di conformità, garanzie o altri adempimenti.
Viene confermato inoltre che per le richieste di compensazione orizzontale del credito trimestrale non è necessaria l’apposizione del visto di conformità né l’esecuzione degli altri adempimenti.
Le istruzioni (campo 3 del rigo TD8) riportano i due nuovi casi di esonero dalla presentazione della garanzia, per i rimborsi relativi ai contribuenti che:
– hanno aderito al regime di “adempimento collaborativo”, codice 4 (v. MF n. 66880 e s.);
– si avvalgono del “programma di assistenza” realizzato dall’AE, codice 5 (v. MF n. 38981).
Le stesse ipotesi (con codice 2 e 3) sono inserite anche nella parte relativa liquidazione IVA di gruppo (quadro TE, sezione 1, colonna 4).

Con il provvedimento vengono infine adeguate le specifiche tecniche per la trasmissione del Modello, la cui prima scadenza, con riferimento al primo trimestre 2017, è fissata al 2 maggio (essendo il 30 aprile domenica).

Per la disamina completa della disciplina dei rimborsi IVA si rinvia al Memento Fiscale 2017 e al Memento IVA 2017.

Provv. AE 28 marzo 2017 n. 59279