Giuffrè Francis Lefebvre
02 marzo

Area Legale

Legge Pinto: dubbi di legittimità costituzionale

La legge Pinto sull’irragionevole durata del processo prevede che il giudizio per ottenere il risarcimento del danno possa essere proposto solo se il giudizio di cui si lamenta il ritardo è concluso in via definitiva (art. 4 L. 89/2001).

Pertanto anche se il processo dura ad esempio da più di 20 anni, la parte interessata non può presentare domanda di equa riparazione prima della sua definizione.

Su questo aspetto la corte di cassazione ha sollevato questione di legittimità costituzionale.

Per approfondimenti rinviamo a Memento Procedura Civile.

Cass. 16 febbraio 2017 n. 4180