Giuffrè Francis Lefebvre
06 dicembre

Area Legale

Diritto d'autore: nuovo registro della cinematografia

A partire dal 1° gennaio 2017, il registro cinematografico attualmente tenuto dalla SIAE verrà sostituito da un nuovo registro tenuto dal ministero dei beni culturali. In tale registro dovranno essere iscritte tutte le opere cinematografiche ed audiovisive italiane che vogliano godere del regime di pubblicità notizia e poter così dimostrare la titolarità dei diritti su acquisto e distribuzione. Le caratteristiche tecniche del registro, tra le quali le modalità di registrazione delle opere, le tariffe, i requisiti formali, ecc. dovranno essere determinate da un decreto del presidente del consiglio dei ministri da emanare entro 120 giorni dall'entrata in vigore della legge (1° gennaio 2017).

Per approfondimenti rinviamo a Memento Contratti d’Impresa 2017.

 

art. 32 L. 220/2016