Giuffrè Francis Lefebvre
23 febbraio

Area Lavoro

Contribuzione ENASARCO per agenti: minimali e massimali anno 2018

Per gli agenti e rappresentanti di commercio operanti individualmente o in società di persone il preponente è tenuto a versare all’ENASARCO un contributo previdenziale obbligatorio calcolato su tutte le somme a qualsiasi titolo dovute all'agente in dipendenza del rapporto, entro determinati limiti (artt. 4-5 Reg. ENASARCO).
I massimali provvigionali ed i minimali contributivi sono rivalutati ogni anno, secondo l'indice generale ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati.
Per l’anno 2018 i minimali e massimali sono stati così rivalutati:

Tipo di rapporto

Minimale contributivo annuo

Massimale provvigionale annuo

Aliquota 2018 (1)

Monomandatario

€ 846,00

€ 37.913,00

16,00% (2)

Plurimandatario

€ 423,00

€ 25.275,00

(1) Il contributo è a carico di agente e preponente per la metà ciascuno.
(2) 3,00% a titolo di solidarietà.

 

Il preponente è tenuto a comunicare all'ENASARCO, per ciascun agente, l'ammontare di tutte le provvigioni liquidate, anche nel caso di superamento dei massimali provvigionali.
Per approfondimenti sulla disciplina del contratto di agenzia rinviamo al Memento Lavoro 2018 di prossima pubblicazione.

Comunicato ENASARCO 16 febbraio 2018