Giuffrè Francis Lefebvre
15 giugno

Area Legale

Cancellazione di una società di capitali dal registro delle imprese: effetti sui debiti insoddisfatti

In caso di cancellazione di una società di capitali dal registro delle imprese nel corso di un procedimento giudiziario, il creditore può proseguire l’azione nei confronti degli ex soci anche quando la chiusura della società è avvenuta a seguito di una liquidazione senza ripartizione dell’attivo.

La sentenza si pone in contrasto con un’altra recente sentenza della Cassazione (Cass. 31 gennaio 2017 n. 2444) secondo la quale gli ex soci subentrano nei rapporti debitori solo se e nei limiti in cui abbiano goduto di un qualche riparto ad esito della liquidazione.

Per ulteriori approfondimenti rinviamo a Memento Società Commerciali 2017.

Cass. 7 aprile 2017 n. 9094