Giuffrè Francis Lefebvre
26 gennaio

Area Legale

Bilancio di esercizio di società di capitali: nuova tassonomia XBRL

È stata pubblicata la nuova versione della tassonomia XBRL che le società di capitali non quotate devono utilizzare per elaborare il documento di bilancio di esercizio ai fini del deposito nel Registro delle Imprese.

Essa è obbligatoria per i bilanci chiusi il 31 dicembre 2016 o successivamente ed è disponibile sul sito http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/pubblica-amministrazione/formato-xbrl-dati-contabili.

Il bilancio consolidato, come nelle versioni precedenti della tassonomia, rimane invece legato ai soli schemi quantitativi (senza nota integrativa strutturata in XBRL).

La nuova versione della tassonomia consente di depositare in formato XBRL i bilanci redatti secondo le disposizioni di cui al D.Lgs. n. 139/2015 (c.d. Riforma dei bilanci). Le principali novità che la caratterizzano sono:

- l’introduzione del bilancio per le micro-imprese con relativi schemi quantitativi;

- la trasformazione del rendiconto finanziario in prospetto quantitativo indipendente e non più tabella di nota integrativa come nella precedente versione tassonomica.

Per approfondimenti rinviamo a Memento Società Commerciali 2017.

 

Comunicato Min. Svil. Econ. pubblicato sulla GU del 10 gennaio 2017 n. 7