Giuffrè Francis Lefebvre
24 aprile

Area Fiscale

Assistenza di CAF e professionisti per Mod. 730: visto infedele

In caso di visto infedele, se il caf/professionista non invia all'AE una dichiarazione rettificativa o, se il dipendente non vuole presentarla, non invia una comunicazione dei dati rettificati, deve versare solo la sanzione pari al 30% della maggiore imposta riscontrata, salvo il caso di dolo o colpa grave del dipendente
La maggiore imposta e gli interessi sono comunque a carico del dipendente.

Non si applica l'aumento della sanzione fino alla metà previsto in caso di recidiva.

Per l’esame dettagliato della disciplina relativa all’assistenza fiscale in relazione alla dichiarazione dei redditi si rinvia al Memento Fiscale 2019.

Art. 7 bis DL 4/2019 conv. in L. 26/2019