Giuffrè Francis Lefebvre
08 febbraio

Area Legale

Amministratore di società di capitali e conflitto di interessi

L'amministratore di società di capitali in conflitto di interessi ha un obbligo generale e preventivo di dare sempre notizia dell'esistenza di tale interesse e ciò a prescindere dall'effettiva incidenza del conflitto di interessi sulle delibere in concreto assunte dal consiglio di amministrazione.

Lo scopo è, infatti, sia quello di rendere nota tale sua condizione agli altri membri dell'organo di gestione e di controllo sia quello di non incidere, neanche in via indiretta, sui processi valutativi e deliberativi interni agli organi cui è affidata in concreto la gestione della società.

Per maggiori approfondimenti rinviamo a Memento Società Commerciali 2019.

Cass. 17 dicembre 2018 n. 32573