07 settembre

Area Legale

Contratto di leasing: definizione

La legge sulla concorrenza, entrata in vigore il 29 agosto 2017, ha definito il contratto di leasing, rimasto fino a oggi un contratto atipico in quanto privo di un'espressa disciplina legislativa.
Per leasing o "locazione finanziaria" si intende il contratto con il quale la banca o l'intermediario finanziario si obbliga ad acquistare o a far costruire un bene su scelta e secondo le indicazioni dell'utilizzatore. Quest’ultimo ne dispone per un tempo determinato a fronte del pagamento di un corrispettivo che tiene conto del prezzo di acquisto o di costruzione e della durata del contratto.

Tutti i rischi relativi al bene, compreso il perimento, gravano sull’utilizzatore.

Alla scadenza del contratto, l'utilizzatore ha diritto di acquistare la proprietà del bene a un prezzo prestabilito o, in caso di mancato esercizio del diritto, l'obbligo di restituirlo.

Per approfondimenti sul contratto di leasing rimandiamo a Contratti d’impresa 2017.

 

art. 1 c. 136 L. 124/2017