13 settembre

Area Fiscale

Comunicazione dati fatture emesse e ricevute IVA: precisazioni

Ai fini della compilazione della nuova Comunicazione dei dati delle fatture da inviare entro il prossimo 28 settembre sono stati forniti alcuni chiarimenti operativi che interessano i seguenti argomenti.

Dati già trasmessi con il Sistema Tessera Sanitaria (art. 3 c. 3 D.Lgs. 175/2014)
I dati delle fatture che sono oggetto di trasmissione al Sistema Tessera Sanitaria possono non essere inseriti nella Comunicazione. L’AE, tuttavia, accoglierà ed eviterà duplicazione delle informazioni anche se le comunicazioni dovessero ricomprendere i dati già trasmessi al Sistema Tessera Sanitaria. 

Società/imprese fallite o in liquidazione coatta amministrativa
I curatori fallimentari e i commissari liquidatori devono effettuare la Comunicazione della società/impresa fallita o in liquidazione coatta amministrativa rispettando i termini previsti per l’adempimento, ma con riferimento alle fatture da loro emesse e ricevute/registrate dalla data di dichiarazione di fallimento o di liquidazione coatta amministrativa. Gli stessi curatori e commissari possono comunque inviare anche i dati delle fatture emesse e ricevute/registrate anteriormente alla dichiarazione di fallimento o di liquidazione coatta amministrativa, di cui sono entrati in possesso ai fini dell’assolvimento del propri incarichi.

Per l’analisi completa delle disposizioni relative agli adempimenti IVA si rinvia alla nuova edizione del Memento Fiscale disponibile da metà settembre.


Comunicato Stampa AE 12 settembre 2017