06 settembre

Area Legale

Colpa grave dell'assicurato

La Corte di Cassazione ha recentemente escluso il diritto di un assicurato al risarcimento del danno, nel caso in cui il danno sia dipeso da colpa grave dell'assicurato stesso, anche se la condotta di quest'ultimo non costituisca l’unica causa della verificazione dell'evento di danno, ma concorra con altre.
Nel caso concreto, l'assicurato contro il furto non è stato indennizzato avendo egli lasciato in casa le chiavi della cassaforte, che i ladri avevano così agevolmente aperto.

Per maggiori approfondimenti rinviamo a Memento Contratti d’Impresa 2018.

Cass. 13 luglio 2018 n. 18532